Diffamazione a mezzo internet e Carta di Treviso, seconda giornata di formazione per giornalisti


Diffamazione a mezzo internet e Carta di Treviso. Sono stati questi i temi trattati nel corso della giornata di formazione professionale per giornalisti che si è svolta a Palazzo Calvanese di Castel San Giorgio, sede dell’Assostampa Campania Valle del Sarno.
Nel corso della mattinata di studio, il professore Mario Ianulardo – docente universitario, insegnante presso la Scuola di Polizia Giudiziaria a Milano, già in forza alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, autore di diverse pubblicazioni apprezzate in campo internazionale sul tema dei reati informatici – ha relazionato a un’attenta platea di circa 150 colleghi sui reati informatici.
La mattinata di formazione, come per lo scorso 7 giugno, è stata organizzata dall’Assostampa Campania Valle del Sarno, presieduta da Salvatore Campitiello, di concerto con l’Ordine nazionale e regionale dei Giornalisti.
Nella seconda parte della mattinata, dopo i saluti del sindaco Longanella, Salvatore Campitiello, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, ha relazionato sulla Carta di Treviso e sull’importanza di tutelare i minori quando si fa informazione. Con la proiezione di un filmato, Campitiello ha sommariamente percorso le tappe di una delle vicende, quelle di Serena Cruz, emblematiche per quello che riguarda i diritti dei minori coinvolti nei fatti di cronaca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...