300 euro lordi al mese per un giornalista: bando scandaloso a Sarno

No, 300 euro lordi al mese non possono essere la paga per un giornalista pubblicista iscritto all’albo oltre che di “elevata professionalità”! Nei giorni scorsi l’ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno ha indetto un avviso pubblico finalizzato al conferimento di un incarico di collaborazione per un giornalista/pubblicista (http://www.enteparcodelfiumesarno.it/index.php?action=index&p=411)

Come Assostampa Valle del Sarno chiediamo pubblicamente all’Ente Parco di ritirare l’avviso in oggetto a causa del compenso che riteniamo scandaloso. Anche in tempi di crisi economica e con tutte le ristrettezze possibili, non possiamo consentire che un giornalista venga “retribuito” con 300 euro lordi al mese, tanto meno se a farlo sia un Ente parco Regionale istituito con Decreto del Presidente della Giunta Regionale della Campania. 

Ci riserviamo di chiedere, in questa battaglia, anche il sostegno dell’Ordine nazionale nella persona del presidente Iacopino. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...