Un dicembre ricco di premi per i giornalisti

Il mese di dicembre è stato ricco di premi per i giornalisti.
Ecco tutte le premiazioni che hanno riguardato colleghi ed amici.

A Pagani si è svolta lo scorso 27 dicembre la Quarta edizione del premio impegno “Peppe Caso”. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale e Musicale “Vierse”, e fortemente voluta dal figlio di Peppe Caso, Giovanni, si è svolta presso l’Auditorium Sant’Alfonso Maria de’ Liguori.
Per la sezione giornalisti, sono stati consegnati riconoscimenti:
– alla memoria di Salvatore Scarano
– allo scrittore Roberto Ritondale
– alla carriera a Salvatore Campitiello

premio-caso-1

premio-caso-2


XIII Edizione del Premio Angri, ideato e diretto da Giuseppe Novi
Nell’occasione, il presidente dell’Assostampa, Salvatore Campitiello, è stato invitato a premiare la testata giornalistica Angri News per la categoria “informazione locale”. La redazione è composta da Luigi D’Antuono (direttore responsabile), Giuseppe Afeltra (redattore) e Jean Franck Parlati (reporter).

foto-5premio-2016citta-angri


Nel convento francescano di Lustra, si è svolta la IX edizione del premio di giornalismo ‘Giuseppe Ripa’, organizzato dalla Pro-Loco San Martino Cilento (Laureana C.), attenta a promuovere il territorio e le sue meraviglie.
Al timone della serata Silvio Cossa, affiancato dal presidente della Pro-Loco, Angelo Niglio
Nell’occasione, sono stati premiati i giornalisti: Guido Carione, Giuseppe Conte, Francesco Grillo, Barbara Kornfeld, Antonietta Nicodemo, Vincenzo Pepe, Ornella Trotta e Clemente Ultimo.
fb_img_1481540668345

Lutto Fasolino

FasolinoLa notizia che non avresti mai voluto avere e che non avresti mai voluto dare. Dopo un lungo braccio di ferro ingaggiato con il destino, è scomparso Francesco Fasolino, nostro vecchio amico, socio fondatore dell’Assostampa Campania Valle del Sarno.
Sgomenti e attoniti, vogliamo ricordarlo a tutti i soci e a tutti gli amici che probabilmente – a causa dei suoi molteplici impegni professionali – lo conoscevano solo di nome.
Francesco, laureato in Filosofia, da poco in pensione dopo una vita dedicata interamente alla scuola, era un uomo buono, colto e sincero. Amava questa nostra terra martoriata e amava tanto la vita associativa della nostra organizzazione. Da oggi ci mancheranno i suoi amichevoli appunti, le sue disquisizioni socio-politiche, ma ci mancherà soprattutto il suo franco sorriso.
Alla moglie e ai cari figli l’Assostampa Campania Valle del Sarno porge i sensi del più sentito e profondo cordoglio. Ciao Francesco, resterai per sempre nei nostri cuori.
La salma di Fasolino giungerà domani mattina, venerdì 10 giugno, alle ore 11 presso la Collegiata di San Giovanni Battista in Angri dove alle ore 15.30 si terranno i funerali.

Solidarietà al mensile Angri ’80: dov’è la diffamazione?

giornali-350Desta meraviglia la sentenza di primo grado, emessa dal giudice di Pace dottoressa Gamberini, che condanna il mensile “ANGRI ’80” e per esso sia il direttore responsabile Antonio Lombardi che Luigi D’Antuono, estensore di un articolo che avrebbe offeso l’avvocato Antonio Pentangelo, legale del Comune di Angri.
La sentenza è oltremodo stupefacente in quanto i giornalisti in questione – come si può facilmente evincere dalla lettura dell’articolo – hanno solo esercitato il sacrosanto diritto di critica e di cronaca, nell’interesse pubblico e su fatti di rilevanza amministrativa che interessano il Comune di Angri.
Per quanto esposto, poiché non ci pare che ci sia stata diffamazione nei confronti dell’avvocato Pentangelo, non può essere condivisa la sentenza, anche se il Giudice di Pace ha accolto parzialmente la richiesta di risarcimento danni.
Ci sentiamo di appoggiare il ricorso in Appello che i colleghi di Angri vorranno presentare, nell’auspicio che il Tribunale di Nocera Inferiore – dopo un’accurata verifica del caso – ribalti la sentenza di primo grado, facendo rispettare in maniera inequivocabile la libertà di informazione sancita dall’articolo 21 della Costituzione e dall’art. 10 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea.

Salvatore Campitiello
Presidente Assostampa Campania Valle del Sarno
Consigliere Nazionale Ordine dei Giornalisti

Mimmo Falco
Presidente Movimento Unitario Giornalisti

Francesco Caiazzo non è più

Caro Franco,

te ne sei andato in punta di piedi, come nel tuo stile: sobrio, misurato, composto. Te ne sei andato presto, forse troppo presto.

La tua presenza ci mancherà così come le tue proposte, le tue idee, i tuoi continui spunti di riflessione.

Hai lasciato in eredità a chi ha avuto il piacere e la fortuna di conoscerti le tue numerose pubblicazioni, il tuo entusiasmo, la tua giovialità.

Sei stato un integerrimo funzionario della Pubblica Amministrazione e un valente ed equilibrato arbitro di calcio.

Sei stato un attento tutore degli interessi dei consumatori, ma per tutti noi sei stato soprattutto un amico sincero.

In questo momento triste non possiamo fare altro che stringerci a te e alla tua adorata famiglia.

Riposa in pace”.

Assostampa Campania Valle del Sarno
——————————————————

Franco caiazzo

Domani giovedì 20 febbraio 2014 alle ore 11 la salma di Francesco Caiazzo giungerà alla chiesa di santa Maria delle Grazie di Angri.
I funerali si svolgeranno nella stessa chiesa alle ore 15.
La salma sarà poi tumulata a Vietri sul Mare.

Francesco Caiazzo nasce a Salerno nel Quartiere Centro Storico in via Mercanti l’11 giugno 1946 città nella quale cresce, si forma e compie gli studi continuati a livello universitario negli anni  ’60 a Napoli e non completati. E’ sposato con Maria Grazia Lamberti e padre di Giustino, Enrico e Mariateresa.
Nell’età giovanile si dedica all’attività sportiva con il Centro Sportivo Italiano alla parrocchia di S. Pietro in  Camerellis di Salerno e poi nel settore arbitrale – Associazione Italiana Arbitri – F.I.G.C.
Arbitro di calcio dal 1966 al 1977, ha diretto 314 gare di calcio fino al ruolo  interregionale F.I.G.C.  Premiato con medaglia d’oro della Lega Nazionale Dilettanti dal Comitato Regionale Campano A.I.A. della F.I.G.C. Vice Commissario regionale arbitri per le regioni Campania e Molise. Commissario speciale e Osservatore arbitrale dal 1978 a tutt’oggi.Arbitro Benemerito F.I.G.C. dal 2010
Dirigente del Centro Sportivo Italiano Comitato di Cava de’ Tirreni (Sa) dal 1984 al 1990 al Centro zona di Angri.
Coordinatore laico diocesano per l’Ufficio Sport e Tempo libero della Diocesi di Nocera Inferiore – Sarno dal 1990 al 2000.
Dal 1972 nella vita professionale è stato funzionario del Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato a Salerno
Ha dedicato gli anni dal 1980 in poi alla ricerca e allo studio delle attività economiche e del mondo dello sport, che lo ha portato a 25 pubblicazioni. Operatore dell’informazione, come responsabile del blog http://www.francocaiazzo.it
Cavaliere e Ufficiale al merito della Repubblica.

PUBBLICAZIONI:
“Vita arbitrale   pubblicato nel 1982
Parliamo agli artigiani   pubblicato nel 1989
Sport, perché …    pubblicato nel 1989
L’economia di Angri negli anni ’80    pubblicato nel 1990
Insieme … nello sport    pubblicato nel 1993
Un mestiere, un’arte: l’artigiano    pubblicato nel 1994
L’artigianato in Campania   pubblicato nel 1998
Sport e gioventù    pubblicato nel 1999
Eden virtuale – Un viaggio nel paradosso del pubblico impiego    pubblicato nel 2007
Il logo aziendale – Prodotti e servizi, tutele e garanzie   pubblicato nel 2008
Il pane negli anni duemila  – Qualità e costi agli inizi del terzo millennio   pubblicato nel 2008
Il pane quotidiano –  Atti di presentazione del libro “Il pane negli anni duemila” curato da Carmine Carleo – Basilica Pontificia di Cava de’ Tirreni    pubblicato nel 2009
Igienicità e sicurezza degli alimenti  pubblicato nel 2009
Sport, perchè …   ristampa nel 2009
Il pane tradizionale    pubblicato nel 2010
Angri: Una realtà al servizio delle Industrie   pubblicato nel 2010
Agricoltura e filiera agroalimentare – La ricerca e l’innovazione nello sviluppo economico della Valle del Sarno  pubblicato nel 2011
Insieme …nello sport     ristampa nel 2011
Sport e gioventù    ristampa nel 2011
Essere diversi     pubblicato nel 2012
Una storia di sport    pubblicato nel 2012
Una serata di sport   pubblicato nel 2013
Eden virtuale Atto secondo  pubblicato nel 2013

“Giornalisti di provincia”, presentazione libro Della Corte

Venerdì 29 aprile alle ore 19:30 presso la sala da tè Arthè in via Concilio ad Angri si terrà la presentazione del libro di Pippo Della Corte, “Giornalisti di provincia”.  Si compirà un viaggio all’interno del mondo dell’informazione locale: spunti di riflessione per meglio capire le nostre realtà e le singole specificità territoriali in un mondo che retoricamente viene definito globalizzato. Un instant book in formato pocket, di agile lettura e di gradevole aspetto grafico, impreziosito dalla firma di Gabriele Bojano che ne ha curato la prefazione. Con questo pamphlet l’autore ha inteso rendere omaggio a quanti quotidianamente compiono la preziosa opera di raccontare ciò che avviene nelle realtà locali. Un giornalismo di prossimità spesso sottosimato, snobbato, poco apprezzato, ma invece fondamentale per la crescita delle diverse comunità.

L’appuntamento è per venerdì 29 aprile alle ore 19:30 presso la sala da tè “Arthè” in via Concilio ad Angri, nel cuore del centro storico.

* Introduce e modera: Agostino Ingenito, giornalista ‘Il Mattino’;

* Interventi: Vincenzo Ruggiero Perrino, giornalista rivista culturale ‘Stilos’;

* Ospite: Renato Angiolillo, comunicatore ed animatore culturale;

* Letture: Antonio Grimaldi, attore e regista